Calambrone

La località balneare di Calambrone è l’ultimo tratto di costa del Parco Naturale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli, proprio dove la provincia di Pisa finisce e comincia quella di Livorno.

La spiaggia di Calambrone è circondata dalla vasta Tenuta di Tombolo, di grande interesse naturalistico.

La città, così come la conosciamo oggi risale agli anni Trenta del Novecento, ma nel medioevo dobbiamo immaginare quest’area come occupata dal vasto porto su cui la Repubblica marinara di Pisa appoggiava la sua potenza.
Quando il porto fu insabbiato la zona divenne una vasta palude che rimase inabitata fino al XX secolo, quando il progetto urbanistico fascista bonificò il litorale per costruisce le colonie per le cure elioterapiche dei bambini tra i 6 e i 12 anni.

Oggi Calambrone conosce una rinascita legata ad un ampio progetto di recupero degli edifici delle ex colonie estive e di sviluppo dell’abitato.
Oltre che per le vacanze di mare, Calambrone viene spesso scelta come meta di soggiorno per la sua vicinanza strategica al porto di Livorno e per i collegamenti verso l'arcipelago toscano.